Ustione

Crepitano le ossa, 
ma è silenzio 
contro il fragore 
di un cuore e un animo 
ustionati, fratturati 
dall'ultima combustione. 

Diremo benvenuto 
all'arido cinereo vuoto 
che segue. 
Lo abbracceremo, 
tentando di asciugare 
Le sue lenzuola di lacrime. 

Elogio l'esistenza 
che di vita mi priva. Mento. 
Chiudo gli occhi. 
Purtroppo, 
spesso una fiammella 
nutre una finta speranza. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...